Ufficiale: confermato lo sciopero. Si riprende il 12 gennaio

La Lega Pro ha confermato lo sciopero e ha disposto che le gare della 1a giornata di ritorno del Campionato Serie C in programma nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 vengano rinviate a data da destinarsi.

Lo sciopero era stato preannunciato lunedì 16, dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, sulla tematica della defiscalizzazione per i club di serie C, poi confermato ieri sera dopo l’incontro tra il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, e il Presidente della FIGC, Gabriele Gravina.

Ecco le dichiarazioni del presidente Ghirelli dopo l’incontro con il Ministro:

“L’incontro tra il ministro Gualtieri e il presidente Gravina è stato istituzionalmente corretto. Ringrazio sentitamente il Ministro per l’attenzione riservata alla Lega Pro e la disponibilità al dialogo dimostrata. Così come ringrazio il presidente Gravina. L’incontro è stato positivo perché ha consentito di delineare cosa serva ai nostri club e sono emersi interessanti spunti di riflessione. Quello che ci interessa è che i club di Lega Pro arrivino alla sostenibilità economica-finanziaria. Abbiamo però la necessità di atti tangibili e concreti, di passare dalle analisi ai provvedimenti. Noi sappiamo di compiere un atto importante, domenica non si gioca. Di ciò ho informato il consiglio direttivo”.

La Serie C riprenderà il 12 gennaio 2020, e la Paganese sarà impegnata in terra pugliese conontro il Monopoli.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Lascia un commento